Windows 10 non vede più i pc della rete

 


Se Windows 10 dopo un aggiornamento non vede più i pc della tua rete, è probabile che il “Supporto per condivisione file SMB1” sia disattivato. Mediante questa semplice guida sarà possibile riattivarlo e vedere nuovamente le risorse della tua rete.

1) pulsante Windows, cerca “pannello di controllo” e aprilo.

2) Assicurati di avere la visualizzazione per Categoria.

applicazioni01

3) Clicca “Programmi” e poi in “Programmi e funzionalità” clicca “Attiva o disattiva funzionalità di Windows”.

applicazioni02

4) Nell’elenco trova la voce “Supporto per condivisione file SMB 1.0/CIFS e metti la spunta alle sole sottovoci “Client SMB 1.0/CIFS” e “Server SMB 1.0/CIFS”.

applicazioni03

Tralascia eventuali altre voci e conferma con OK

A fine installazione ti verrà chiesto di riavviare.

Una volta riavviato vai in Servizi digitando su cerca “services.msc” e avvia e imposta in automatico l’avvio del servizio “Pubblicazione risorse per individuazione”.

services msc services msc2

services msc3

Poi apri una finestra di Esplora file, vai in Rete e dopo una manciata di secondi dovresti vedere comparire la risorsa di rete che cercavi.

Se ancora non compare, potresti avere disattivato NetBIOS su TCP/IP, per attivarlo:

1) pulsante Windows, cerca “pannello di controllo” e aprilo.

2) Assicurati di avere la visualizzazione per Categoria.

3) Clicca “Rete e Internet” e poi “Centro connessioni di rete e condivisone”.

4) Seleziona la tua connessione, si aprirà la finestra di stato della connessione.

5) Vai in Proprietà, seleziona “Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)” e clicca Proprietà.

6) Clicca Avanzate, vai alla scheda WINS e infine nella sezione “Impostazione NetBIOS” seleziona Predefinite.